Secondo i dati on-chain di Coin Metrics analizzati da CoinDesk, i miner di Bitcoin hanno generato entrate per 692 milioni di dollari a dicembre, in aumento del 33% rispetto a novembre .

Estendendo l’aumento del 48% di novembre, i ricavi dei minatori hanno continuato a salire mentre Bitcoin (BTC, + 1,17%) ha registrato un rally di oltre il 300% lo scorso anno, scambiando brevemente sopra $ 29.000 per la prima volta in assoluto a Capodanno.

Le stime delle entrate presumono che i minatori vendano immediatamente i loro BTC

Misurati in base al terahash al secondo (TH / s), i ricavi dei minatori sono quasi triplicati negli ultimi tre mesi, raggiungendo $ 0,284 giovedì, secondo i dati di Luxor Technologies , il livello più alto dall’agosto 2019, come riportato in precedenza da CoinDesk .

Le commissioni di rete hanno portato $ 68,3 milioni a dicembre, o quasi il 10% dei ricavi totali, una leggera diminuzione percentuale rispetto al 10,5% dei ricavi rappresentati dalle commissioni di novembre.

Le commissioni sono state piuttosto volatili a dicembre, rimbalzando da $ 4 a oltre $ 12 per tutto il mese, per Coin Metrics

In particolare, le commissioni come percentuale delle entrate totali continuano una forte tendenza al rialzo da aprile, prima del terzo blocco di sussidi della rete che si dimezzava a maggio. L’aumento delle entrate derivanti dalle commissioni è importante per sostenere la sicurezza della rete poiché il sussidio diminuisce ogni quattro anni.

Approfittando dell’aumento delle entrate, i minatori stanno portando online più macchine, spingendo la difficoltà della rete a livelli record dopo l’adeguamento di sabato.

Inoltre, i minatori hanno ordinato così tante nuove macchine per capitalizzare il periodo di maggiore redditività che il produttore leader Bitmain, ad esempio, ha esaurito fino ad agosto anche dopo aver quasi raddoppiato il prezzo di alcuni modelli.

Poiché gli investitori dei pesi massimi offrono previsioni sui prezzi a sei cifre per bitcoin durante il suo rally parabolico in corso, i minatori guardano alla continua crescita dei ricavi fino all’inizio del 2021 e oltre.